siamo stati presenti alla festa del Napoli calcio con Raffaello Corti

siamo stati presenti alla festa del Napoli calcio con Raffaello Corti

LA ELLEGI ANIMA LA CENA NATALIZIA DEL NAPOLI CALCIO CON I SUOI ARTISTI
Un tocco di Ischia alla festa del Napoli calcio a Villa D’Angelo, con l’agenzia isolana presente con i suoi artisti

Napoli: e’ un appuntamento consolidato quello di Natale tra il presidente del Napoli calcio Aurelio de Laurentiis ed i suoi giocatori, tutti presenti a Villa d’Angelo a Posillipo, tutto lo staff azzurro al gran completo compreso lo staff di mister “ringhio” Gattuso e tutti gli addetti ai lavori del team napoletano. Una festa da consuetudine, che ha visto un parterre di ospiti, con ingresso rigorosamente vietato alle emittenti locali che davano costanti aggiornamenti presso la location partenopeo mandando in onda gli arrivi dei calciatori accompagnati dalle rispettive Wags. Ad attenderli c’era un ischitano doc leader con la sua agenzia, la Ellegi spettacoli, nell’organizzazione di eventi, parliamo di Gianmarco Balestrieri chiamato in causa per animare la serata con i suoi ospiti, ed è con un pizzico di orgoglio che segnaliamo che un nostro compaesano si mette in evidenza in un avvenimento di lustro nazionale non deludendo le aspettative. Ma da come nasce la collaborazione tra il Napoli calcio e la Ellegi Spettacoli ecco che il patron dell’agenzia ci svela dei curiosi aneddoti: “siamo in costante aggiornamento io col mio amico, di oltre vent’anni di serate, Daniele Bellini (speaker del Napoli), mi ha contattato perché lo staff del De Laurentiis era impazzito per un’artista che lavora con la mia agenzia, parlo di Andrea Paris, il quale però il 17 dicembre data della cena era impegnato in un evento a Perugia. Sul genere artistico di Paris però avevo Raffaello Corti finalista di “Tu si que vales” e con diverse partecipazioni a “Colorado cafe” ed abbiamo avuto il placet del presidente. La cosa curiosa che tre settimane prima ero stato contattato anche dalla Fiorentina, che mi aveva chiesto degli artisti per la festa dei 70 anni di Commisso avevamo raggiunto un accordo su un’artista ma poi impegni televisivi hanno fatto saltare tutto. Sarebbe stato davvero fantastico chiudere un 2019 per me strepitoso con due feste importantissime a livello nazionale, ne sarei stato felice in primis da un punto di vista economico e lavorativo ma anche perché con il mio nome porto in giro nelle varie città il nome della mia terra della quale ne parlo sempre con orgoglio e vanto”. Raffaello Corti ha strabiliato il pubblico il presidentissimo De Laurentis e mister Gattuso sono rimasti allibiti davanti le prodezze del giovane romano, complimenti da parte di tutti e regali per il team isolano che ritorna a casa con un bel trofeo da mettere in bacheca, ma le chicche non finiscono perché con mister Gattuso c’è stato un piacevole amarcord come spiega Gianmarco Balestrieri: “si Gattuso è davvero una persona eccezionale, ma già da quando era al Milan lo dicevo, a Napoli a Villa d’Angelo ci siamo soffermati a parlare e gli ho ricordato del suo famoso gol nel 96 a Ischia quando vinse col Perugia la coppa Italia segnando a Buffon, ed abbiamo ricordato un po’ di episodi di quella partita e di come passa il tempo troppo in fretta.” La serata finisce con i vari Manolas, Insigne e Callejon che si complimentano con la Ellegi e con Raffaello Corti, facendo gli auguri al giovane artista romano che di sicuro avrà un futuro promettente. Per la Ellegi un bel traguardo ma da anticipazioni pare che sia il primo tassello di un progetto a lungo termine che verrà svelato a Gennaio.